Projects in progress

FABER-Ricerca, Impresa, Futuro

PROGETTO FABER

Dove Ricerca e Impresa si uniscono, là si trova il Futuro

La Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Confindustria Firenze e la Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione per la prima volta insieme per sperimentare un modello virtuoso di collaborazione tra istituzioni che hanno come obiettivo la valorizzazione dei talenti e lo sviluppo del tessuto produttivo del territorio fiorentino.

Cos’è Faber?

Il progetto Faber nasce quindi, per diffondere la cultura della ricerca nelle piccole e medie imprese attraverso un’azione concreta di inserimento di personale qualificato, che sia in grado di attivare percorsi di ricerca e sviluppo nelle aziende. Con l’ambizione di sperimentare un ecosistema di innovazione, in cui tutti gli attori in campo contribuiscono ad alimentare relazioni e scambi, a mettere in circolo conoscenza e competenze, a produrre e condividere prodotti e servizi innovativi.

Obiettivi

Le aziende partecipanti dovranno essere in grado di delineare un progetto innovativo, con una roadmap fino a tre anni, che preveda oltre all’utilizzo dei propri laboratori e/o centri di manutenzione o di sviluppo e ricerca, l’imprescindibile collaborazione con un ricercatore e se possibile con uno o più gruppi di ricerca universitari.

A chi è rivolto

Faber è rivolto alle aziende manifatturiere di piccole e medie dimensioni prevalentemente dei settori moda, meccanica, alimentare e dell’industria turistica, associate a Confindustria Firenze  ed interessate a sviluppare progetti di ricerca.

Il progetto è destinato quindi alle aziende che credono nella ricerca, perché ritengono questa fondamentale per lo sviluppo tecnologico ed organizzativo dell’azienda stessa.

Il Ricercatore

Il ricercatore, pur non essendo il destinatario dell’iniziativa, dovrà rappresentare un elemento chiave del percorso d’innovazione che l’azienda intende intraprendere mediante il progetto presentato.

L’eventuale collaborazione con un gruppo di ricerca universitario potrà inoltre essere un asset in termini di supporto al giovane ricercatore dal punto di vista delle competenze e/o delle strumentazioni e know how trasferibile all’azienda.

Come partecipare

Il primo bando si è chiuso il 18 Novembre 2016.

Per partecipare al bando è necessario inviare la richiesta di valutazione dei requisiti minimi di ammissibilità a cui seguiranno le istruzioni per la presentazione della domanda.

Il processo di approvazione dei requisiti minimi di ammissibilità del bando può richiedere fino a 72 ore, per questo è stato consigliato di inviare la richiesta entro martedì 01/11/16, per garantire una risposta in tempo utile per la presentazione della la domanda di progetto.

Contatti

 

 Per informazioni scrivi un email info@progettofaber.it

Aggiornamenti

Dopo i primi sei mesi dall’avvio di ciascun progetto, tutte e sei le imprese vincitrici hanno confermato il buon andamento delle attività progettuali ed hanno espresso la volontà di proseguire il percorso intrapreso con i ricercatori selezionati.

Rassegna stampa

Parlano di Faber:

Unifi; MET – quotidiano multicanale delle pubbliche amministrazioni dell’area vasta della Toscana Centrale; ACRI; Adnkronos; Economyup; Startup business; Finanziariamente; Assobio; Agronotizie.

   

                  confindustria_firenze   Fondazione logo_orizzontale