Il Progetto Nova

L’obiettivo del progetto Nova è stato incoraggiare l’Innovazione Tecnologica nelle imprese della Toscana agevolando la collaborazione con l’Università.  L’innovazione è un fattore strategico per la competitività delle imprese italiane, per questo il progetto si è proposto di attuare un modello ripetibile di collaborazione capace di allargare al massimo numero possibile di aziende della Regione Toscana l’accesso ai servizi di ricerca, tecnologici e di formazione offerti dalle università per affrontare sfide di mercati sempre più competitivi. A tal fine, i partner del progetto hanno collaborato per:

-Raccogliere i bisogni tecnologici delle imprese e individuare presso le università i gruppi di ricerca più idonei alla collaborazione.

-Rafforzare  ed innovare la collaborazione tra università e imprese nel campo dei tirocini formativi, gli stage e il placement.

-Arrivare a forme contrattuali e procedure quanto più possibile standardizzate per facilitare la collaborazione tra università e imprese.

Sono state coinvolte 366 aziende di cui 188 hanno manifestato interesse e 78 hanno presentato schede di idee progettuali innovative.

52 progetti sono stati analizzati dalle università e di questi 25 sono stati assegnati all’Università di Firenze e quindi seguiti direttamente dagli Agenti Tecnologici, 10 sono stati assegnati a Sant’Anna e i restanti 21 sono stati gestiti dalla Cassa di Risparmio di Firenze perché  interessavano competenze sia dell’Università di Firenze che della Scuola Superiore Sant’Anna.

Rispetto a queste aziende, oltre alla lettura delle schede progettuali presentate,  è stato fatto un importante lavoro di analisi e scouting iniziale, per facilitare gli imprenditori nel focalizzare l’idea d’innovazione prioritaria da sviluppare. Tale attività si è svolta attraverso incontri presso l’Incubatore Universitario Fiorentino, contatti telefonici e supporto alla scrittura di layout di progetti. Questa attività ha portato ad una prima selezione dei progetti. Successivamente sono stati individuati i laboratori universitari per il match impresa e ricerca. Per alcuni progetti multidisciplinari sono stati individuati più laboratori. Sono stati contattati i docenti, informati delle idee progettuali e fissati gli appuntamenti che si sono svolti presso i laboratori e presso l’Incubatore Universitario Fiorentino (IUF). In molti casi ad un primo incontro, ne sono seguiti altri presso l’azienda per approfondire aspetti tecnici del progetto. Una volta consolidato il rapporto tra impresa e ricerca sono state supportate le parti nella stesura dei documenti necessari per preparare la convenzione e predisposto un successivo lavoro di project management delle attività progettuali  per arrivare alla realizzazione dei prodotti/servizi innovativi. Molti dei progetti sono ancora in fase di sviluppo.

I Partner

Università di Firenze, Scuola Superiore Sant’Anna, Ente Cassa di Risparmio di Firenze , San Paolo Spa

Per Info

fondazionericerca@unifi.it