Un passo avanti per la digitalizzazione del patrimonio culturale e naturale. Pleven marzo 2019

L’ottavo meeting del progetto CD-ETA si è svolto nella città di Pleven, in Bulgaria, dal 12 al 14 Marzo 2019, con lo scopo di fornire e condividere un quadro aggiornato dello stato di avanzamento relativo alla redazione degli Action Plan da parte degli 8 partner di progetto. L’attività di condivisione ha permesso di impostare il piano di azione, in una modalità più o meno univoca, sulla base di una comune elaborazione di metodi per la definizione del sistema di monitoraggio.

La riunione ha accolto numerosi suggerimenti e, grazie soprattutto all’intervento del coordinatore scientifico del progetto, l’estone Hembo Pagi, ha offerto ulteriori spunti di riflessione su come strutturare un piano di azione volto a favorire la digitalizzazione del patrimonio naturale e culturale.

L’evento ha visto anche la partecipazione di quei “policy maker” direttamente interessati dagli effetti del piano di azione redatto da ciascun partner, in quanto responsabili, con le loro strategie politiche, di generare notevoli impatti sul contesto socio-economico. La Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione ha avuto il piacere di poter ospitare Roberto Ferrari, Direttore del Dipartimento Cultura e Ricerca della Regione Toscana. 

Nelle settimane successive al convegno, si è proceduto all’invio degli Action Plan agli Officer del Joint Secretariat in vista di una revisione e di una approvazione formale degli stessi.

In seguito a tale verifica, risultano essere approvati senza riserva gli Action Plan di Euroregion Pleven-Olt (Bulgaria), Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione (Italia), Hargita County Council (Romania) e Regional Development Agency of Gorenjska (Slovenia); ancora in attesa della validazione finale gli Action Plan degli altri partner: Estonia War Museum (Estonia), University of Patras (Grecia),  Association of Municipalities of the Ribera Alta Region (Spagna) e Foundation Saint Mary the Royal of Historic Heritage (Spagna).

Il nostro progetto ha adesso avviato la sua fase di monitoraggio, procedendo, pertanto, alla verifica e alla valutazione dell’impatto prodotto dalle azioni descritte nell’Action Plan in ambito di digitalizzazione del patrimonio naturale e culturale.

Per maggiori informazioni sul progetto: https://www.interregeurope.eu/cd-eta/

Share Now

Leave us a reply

quindici − 6 =