Progetto europeo CD-ETA – 3° Focus Group

Si è svolto ieri il terzo Focus Group del progetto europeo CD-ETA – Collaborative Digitization of Natural and Cultural Heritage.

Nell’ambito dell’incontro, moderato della Prof.ssa Margherita Azzari e del Prof. Alberto Del Bimbo, si è parlato di “Tecnologie e metodi per la digitalizzazione dei Musei e delle Gallerie d’Arte” insieme a molteplici stakeholder del territorio Toscano afferenti al mondo accademico e della ricerca, ai principali poli museali fiorentini, alle PMI ed alle Pubbliche Amministrazioni del territorio metropolitano fiorentino.

La riflessione si è articolata in tre ambiti fondamentali:

  1. a) procedure di digitalizzazione (tecniche, strumenti, standards)
  2. b) fruizione dei contenuti digitali (strumenti, applicazioni, tecnologie)
  3. c) conservazione dei dati (formati, supporti, metodologie di acquisizione)

Dal dibattito sono uscite fuori interessanti proposte per superare le attuali barriere e favorire l’innovazione nel settore museale toscano, tra le varie:

– favorire la costruzione di progetti di innovazione che coinvolgano l’istituzione museale, il mondo della ricerca universitaria e le imprese;

– collaborare alla diffusione e costruzione di database di dati digitali in grado di essere adoperati per molteplici scopi: dalla fruzione, alla valorizzazione fino alla manutenzione del patrimonio culturale toscano;

Il prossimo passo sarà quello di condividere i temi trattati e affrontarli, assieme alla presentazione di buone pratiche, con una platea internazionale: il prossimo meeting di progetto è infatti previsto dall’8 al 10 di Maggio a Firenze in Palazzo Fenzi, in concomitanza con la celebrazione dei 150 anni della Società Geografica Italiana.

Per ulteriori informazioni contattare la Dott.ssa Franca Fauci franca.fauci@unifi.it e l’Ing. Marco Scerbo marco.scerbo@unifi.it o visitare la pagina degli Stakeholders Meating

Leave us a reply