Parte il progetto Erasmus+ “In-Tour”

Ed eccoci partner di un nuovo progetto Erasmus+ “In-Tour – Inclusive TOURism professions. European curricula for accessible tourism manager and operator” che ci ha visto, lo scorso febbraio, tra i partecipanti del Kick Off Meeting svoltosi all’Acquario di Genova, ospiti del capofila (lead partner) AIMS – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, l’unica organizzazione ad occuparsi in modo strutturato e organico di tutti gli aspetti legati alla sclerosi multipla.

Il progetto, iniziato ufficialmente il 1° Gennaio 2020, si svolgerà nell’arco di 36 mesi, con l’obiettivo di definire e implementare due differenti curricula a livello europeo volti rispettivamente alla formazione di manager e di personale esperto nell’ambito del turismo inclusivo.

Turismo inclusivo: facciamo un pò di chiarezza. Si tratta di un modello capace di superare le barriere sociali, culturali, di genere e di età con l’obiettivo di garantire a ciascuno il diritto a viaggiare e a trovare la propria isola felice; un modello la cui  importanza è sancita  dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle persone con disabilità che prescrive ai governi di agevolare l’esperienza di viaggio.

Da parte nostra, siamo ben contenti di essere a bordo e lavorare con una squadra fortissima che vede una variegata rappresentanza europea, anche perché avremo modo di avvalerci e, quindi, condividere l’esperienza maturata con il ruolo di capofila nel nostro precedente progetto Erasmus+ “Vector”. L’aver già contribuito allo sviluppo ed approvazione della figura professionale del “Destination Manager” ci permetterà anche di mettere a fatto comune la nostra competenza  per l’attività di valutazione della qualità del progetto e dei suoi “Work Packages” (pacchetti di lavoro), uno dei compiti che siamo chiamati a svolgere in “In-Tour”.


 Oltre all’ITALIA (AISM, SI4LIFE, Università di Genova, Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione), sono presenti:

BELGIO (EASPD – European Association of Service Providers for Persons with Disabilities, ENAT – European Network for Accessible Tourism, IAAPA – International Association of Amusement Parks and Attractions)

GERMANIA (AFBB – Akademie für berufliche Bildung, FHD – Fachhochschule Dresden)

GRECIA (Hellenic Open University, Epimelitirio Ilias)

SPAGNA (CAMVA – Cámara de Comercio Valladolid, Criteria05)

SVEZIA (Funka)

Via via che le attività prenderanno corpo, provvederemo a tenervi informati. Fino ad allora … buon lavoro a tutti i partner!

Un paio di foto dal meeting di Genova, che si è svolto dal 5 al 7 febbraio 2020

Share Now

Related Post

Leave us a reply

11 − cinque =