Projects in progress

CD-ETA – Collaborative Digitization of Natural and Cultural Heritage

Progetto CD-ETA – Collaborative Digitization of Natural and Cultural Heritage (PGI00008).

La digitalizzazione e le tecnologie digitali sono diventati ormai parte integrante della vita delle persone e dello sviluppo economico di alcuni paesi. Tuttavia, è noto che la maggior parte dei beni naturali e culturali, molto spesso unici e visibili in un unico luogo, non sono stati ancora soggetti a processi di digitalizzazione e questo finisce con l’ostacolare l’accesso al pubblico a tali beni. Il superamento di tale situazione è quindi una sfida comune per le regioni d’Europa, tutte molto ricche di patrimoni culturali e naturali ed è altresì evidente che gli approcci convenzionali non forniscono i risultati necessari. Sono quindi necessarie soluzioni innovative che possano garantire, la conservazione, promozione e valorizzazione del patrimonio naturale, culturale e storico. La digitalizzazione è un appunto un approccio innovativo, la cui applicazione può essere atta a risolvere gran parte dei problemi riscontrati nella gestione del patrimonio naturale e culturale. È però al contempo necessario riuscire a compatibilizzare le nuove soluzioni con gli standard internazionali, relativi alla struttura dei dati inerenti gli oggetti digitalizzati. L’obiettivo principale del progetto è quindi quello di migliorare l’adozione delle politiche di digitalizzazione per il patrimonio naturale e culturale e gettare le basi per l’implementazione delle migliori pratiche nelle regioni partecipanti, sulla base delle rispettive esigenze. L’attuazione del presente piano comune di cooperazione a livello interregionale contribuirà a stabilire degli standard uniformi nella digitalizzazione di massa del patrimonio naturale e culturale dei paesi. Gli standard uniformi rappresenteranno anche un contributo diretto per l’attuazione della strategia per il mercato unico digitale per l’Europa. I prodotti principali del progetto saranno strategie e piani per una migliore organizzazione della gestione e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale regionale. Si prevede che, ispirate dai risultati del progetto, le Regioni coinvolte attueranno una serie di nuove iniziative nei propri territori, mirate a migliorare gli strumenti politici legati alla crescita, lavoro e programmi. Il progetto avrà ricadute su tutti gli attori del territorio.

Nella roadmap del progetto sono previsti degli incontri a livello locale con i soggetti attivamente coinvolti o potenzialmente interessati nel processo di digitalizzazione, e sono chiamati Focus Group perchè rivolti ad una platea ristretta di soggetti. Per quanto riguarda il partenariato italiano, gli incontri che si sono svolti presso la sede della Fondazione in Via Gino Capponi 16/18r a Firenze sono i seguenti:

  • il 25 Luglio 2016 il tema è stato la creazione di un network di attori territoriali interessati al tema della digitalizzazione e “swot analisys” sullo stato dell’arte in Regione Toscana
  • il 23 Novembre 2016 la tematica fulcro del Focus Group è stata la “Digitalizzazione del patrimonio naturale”, a questo link si può leggere la news.
  • il 23 Marzo 2017 è stato organizzato il terzo Focus Group con gli stekeholder del territorio in tema di “Digitalizzazione dei Musei e delle Gallerie d’Arte”. Leggi le news uscite sul nostro sito e sul MET, il quotidiano multicanale delle Pubbliche Amministrazione dell’area vasta della Toscana Centrale. L’incontro è stato preparatorio per affrontare gli stessi temi durante il “Secondo Seminario Tematico sulla Digitalizzazione dei Musei e delle Gallerie d’Arte”, evento che si è tenuto a Firenze l’8-9-10 Maggio in congiunzione con il 150° anno della Società Geografica Italiana. La giornata più rilevante ed aperta a tutti gli interessati è stato il 9 Maggio presso Palazzo Fenzi, in cui hanno dato il loro contributo in materia non solo i partner di progetto ma anche soggetti esterni che sono stati appositamente invitati per presentare le loro Best Practice. La news della giornata del 9 Maggio con tutti gli speaker e gli stakeholder invitati è accessibile tramite questo link
  • il 5 Luglio 2017 abbiamo parlato di “Digitalizzazione del patrimonio intangibile” nel 4° Focus Group del progetto, questo il link per leggere la news uscita sul nostro sito

 

CD_ETA_EU_FLAG